Vasco Rossi – Come nelle favole

ARTISTA: Vasco Rossi
TITOLO: Come nelle favole
ETICHETTA: Universal Domestic
EDIZIONI: Giamaica Srl
RADIO DATE: 17/03/2017

Vasco Rossi – Come nelle favole – VASCO ASPETTANDO MODENA PARK 01-07-‘017 arriva in radio COME NELLE FAVOLE

Parte il conto alla rovescia, mancano poco più di 3 mesi a VASCO MODENA PARK, l’evento “epocale” dei suoi primi 40 anni di fronte del palco, che il prossimo 1 luglio richiamerà al Parco E. Ferrari di Modena circa 220.000 persone. Modena capitale “mondiale” del Rock 2017.

Polverizzato il record europeo con oltre 193.000 biglietti “trasparenti”, bruciati in poche ore nel giro di due giorni. Con il quantitativo di biglietti che saranno ancora messi in vendita tra poco, VASCO MODENA PARK 01-07, concerto unico et irripetibile del 2017, si avvia ad essere record mondiale per numero di paganti in una sola sera.

Mentre proseguono a ritmo serrato i preparativi per rendere accogliente e funzionale il Parco E. Ferrari di Modena, uno dei più bei parchi cittadini d’Europa,

e Vasco dalla sua pagina di facebook comunica ai suoi fedelissimi di essere alla ricerca della scaletta perfetta,

Arriva venerdì 17 marzo in radio la leggerezza di “Come nelle favole”, la canzone che ci accompagnerà alle porte del concerto evento in quel di Modena… ModenaPark, là dove tutto è cominciato (da dj e precursore della radio) e tutto… ricomincia!

Dopo il colpo allo stomaco di “Un mondo migliore”, ballad entrata direttamente nella storia, con la primavera che “bussa alla finestra”, colpisce al cuore “Come nelle favole”, un Blasco doc irresistibile nell’interpretazione, tra sogno e malinconica ironia.

Video – Vasco Rossi – Come nelle favole

Testo – Vasco Rossi – Come nelle favole

Quello che potremmo fare io e te
Senza dar retta e nessuno
Senza pensare a qualcuno
Quello che potremmo fare io e te
Non lo puoi neanche credere
Quello che potremmo fare io e te
Senza pensare a niente
Senza pensare sempre
Quello che potremmo fare io e te
PUBBLICITÀ
inRead invented by Teads
Non si può neanche immaginare
Sai che ho pensato sempre quasi continuamente
Che non sei mai stata mia
Me lo ricordo sempre che non è successo niente
Dovevi sempre andar via
Io e te, io e te
Dentro un bar a bere e a ridere
Io e te, io e te
A crescere bambini, avere dei vicini
Io e te, io e te
Seduti sul divano
Parlar del più e del meno
Io e te, io e te
Come nelle favole
Quello che potremmo fare io e te
Non l’ho mai detto a nessuno
Però ne sono sicuro
Quello che potremmo fare io e te
Non si può neanche immaginare
Io e te, io e te
Dentro un bar a bere e a ridere
Io e te, io e te
A crescere bambini, avere dei vicini
Io e te, io e te
Sdraiati su un divano
Parlar del più e del meno
Io e te, io e te
Come nelle favole
Sdraiati su un divano
Parlar del più e del meno
Io e te, io e te
A crescere bambini, avere dei vicini
Io e te, io e te
Come nelle favole

Post consigliati