Mick Jagger – Gotta Get A Grip

Mick Jagger – Gotta Get A Grip – MICK JAGGER presenta nelle radio italiane il suo nuovo progetto audio visuale “GOTTA GET A GRIP”

 

 

Video – Mick Jagger – Gotta Get A Grip

 

 

Scopri altra musica

ARTISTA: Mick Jagger
TITOLO: Gotta Get A Grip
ETICHETTA: Universal International
EDIZIONI: Copyright Control / Promopub
RADIO DATE: 28/07/2017

 

Mick Jagger – Gotta Get A Grip

 

MICK JAGGER, 74 anni compiuti ieri (26 luglio), manda un messaggio alla nazione attraverso due brani inediti disponibili da mezzanotte negli store digitali di tutto il mondo: “Gotta Get A Grip” e “England Lost”, il suo modo di rispondere a quella che lui chiama “l’epoca di confusione e frustrazione che stiamo vivendo”.

In radio da oggi “Gotta Get A Grip”: restiamo accanto a Mick mentre mastica e sputa fuori nella sua maniera ribelle i problemi derivanti dalla guerra e dagli scandali politici.

Questo brano fa da colonna sonora ad un momento storico che solo Jagger sa esprimere in modo distruttivo e provocatorio con un sound elettrico.

“Il messaggio cruciale del brano – racconta Jagger – penso che sia nonostante tutto quello che sta succedendo devi prendere in mano la tua vita, essere te stesso e cercare di creare il tuo destino.”

Riguardo ai due singoli in uscita in tutti gli store digitali da oggi:

“Ho iniziato a scrivere i due brani ad Aprile e ho voluto che fossero pubblicati subito. Fare un intero album necessita spesso di molto tempo e sono anche lunghe le tempistiche di post produzione in vista delle uscite globali previste dalle case discografiche. È rigenerante esprimersi artisticamente in forme diverse e mi sento di vivere un sottile ritorno al passato, quando potevamo essere più liberi e registrare senza pensieri o strategie. Per la pubblicazione dei due brani non avevo intenzione di aspettare fino all’anno prossimo perché non volevo che perdessero il loro impatto intrinseco e di significato”.

Mick ha dichiarato che le due tracce sono il risultato “dell’ansia e la consapevolezza di non conoscere il cambiamento politico in atto”. Jagger esprime un pungente commento personale che va a toccare tutto, da aggressivi cicli di notizie, alle persone che detengono il potere, il tutto accompagnato da chitarre roboanti e ritmiche enfatiche.

Sono già online i due video che accompagnano due brani:

“Gotta Get A Grip” con Video diretto da Saam Farahmand, starring Jemima Kirke
Visibile su: http://vevo.ly/REObT2

“England Lost” con Video diretto da Saam Farahmand, starring Luke Evans
Visibile su: http://vevo.ly/Rf3uoa

 

Testo – Mick Jagger – Gotta Get A Grip  – Lyrics

Gotta get a grip
Beat it with a stick
Gotta get a grip
She goin’ for the hit
THe world is upside down
Everybody lunatics and clowns
No one speaks the truth
And madhouse runs the town
Well you gotta get a grip
Beat it with a stick
You gotta get a grip

Everybody’s stuffing their pockets
Everybody’s on the take
The news is all fake
Let ’em eat chicken and let ’em eat steak
Let ’em eat shit, let ’em eat cake
You gotta get a grip
You gotta get a grip
You gotta keep it zipped
And shoot ’em from the hip
Yeah, yeah, you gotta get a grip
Beat it with a stick

I tried diversion and I tried coercion
Mediation and medication
LA culture and aquapuncture
Overeating and sex in meetings
Induced insanity, Christianity
Long walks and fast drives
And wild clubs and low dives
I pushed and I strived
But I can’t get you, can’t get you
Can’t get you out of my mind
Gotta get a grip

Oh you, oh you
Oh you, beat it with a stick
Immigrants are pouring in
Refugees under your skin
Keep ’em under, keep ’em out
Intellectual, shut your mouth
Beat ’em with a stick
Oh you
Gotta get a grip
Gotta get a grip
Chaos crisis instability, ISIS
Lies and scandals, wars and vandals
Metadata scams and policy shams
Put ’em in a slammer
Gotta get a grip
Gotta get a grip
Come on

 

Traduzione – Mick Jagger – Gotta Get A Grip

Devo avere una presa
Colpirlo con un bastone
Devo avere una presa
Lei va per colpire
Il mondo è capovolto
Tutti lunatici e clown
Nessuno dice la verità
E il manicomio arriva in città
Beh, devi avere una presa
Colpirlo con un bastone
Devi avere una presa

Tutti si stanno riempiendo le proprie tasche
Tutti sono in viaggio
Le notizie sono tutte false
Lasciateli mangiare il pollo e lasciateli mangiare la bistecca
Lasciateli mangiare la merda, lasciateli mangiare la torta
Devi avere una presa
Devi avere una presa
Mantienila chiusa
E sparali dal fianco
Sì, sì, devi avere una presa
Colpirlo con un bastone

Ho provato il diversivo e ho provato la coercizione
Meditazione e medicinali
LA culture e l’agopuntura
Abbuffate e sesso nelle riunioni
Follia indotta, cristianesimo
Lunghe passeggiate e guide veloci
E i club sfrenati e volgari bettole
E ho spinto e ho cercato
Ma non posso convincerti, non ti posso
Non ti posso togliere dalla mia mente
Devo avere una presa

Ou tu, oh tu,
Oh tu, tu colpirai con un bastone
Gli immigrati stanno arrivando in massa
Rifugiati sotto la tua pelle
Tenerli sotto, tenerli fuori
Intellettuale, chiudi la bocca
Colpiscili con un bastone
Oh tu
Devi avere una presa
Devi avere una presa
Instabilitià della crisi del caos, ISIS
Bugie e scandali, guerre e vandali
Le truffe di metadati e gli schemi politici
Sbattili in gattabuia
Devi avere una presa
Devi avere una presa
Dai

 

Post consigliati