La dieta in estate – Maj dire dieta

La dieta in estate –  “Maj dire dieta” rubrica condotta dalla dietista Monica Maj in onda ogni giovedì alle 9.45 su Radio Sound (Fm 95.0 – Fm 94.6 – Streaming).

La dieta in estate – Maj dire dieta

Caldo, umido e giornate soffocanti, l’alimentazione può aiutarci a stare meglio attraverso piccole regole. Vediamole insieme:

1- Bere molto aiuta a completare l’azione depurativa dell’alimentazione corretta. La bevanda migliore resta l’acqua possibilmente oligominerale e con residuo fisso sino a 200 mg/l. Ma l’acqua si trova anche nella frutta e nella verdura cruda. E’ consigliabile quindi, se non vi sono controindicazioni, consumare in abbondanza questi alimenti. L’acqua non ha calorie e non è vero che l’acqua gasata faccia male. Né l’acqua naturalmente gasata né quella addizionata con gas (normalmente anidride carbonica) creano problemi alla nostra salute, anzi l’anidride carbonica migliora la conservabilità del prodotto. Solo quando la quantità di gas è molto elevata si possono avere lievi problemi in individui che già soffrono di disturbi gastrici e/o intestinali. In alternativa a questo prezioso elemento è possibile consumare tè e tisane naturalmente prive di calorie. I succhi di frutta, i centrifugati di verdura e i frullati sono un concentrato di vitamine e sali minerali e hanno il vantaggio di essere anche gustosi, ma attenzione vanno bevuti subito per non perdere preziose vitamine. Apportano un discreto numero di calorie quindi fate attenzione se siete in sovrappeso.

2- Utilizzare metodi di cottura semplici come la cucina al vapore. In questo tipo di cottura gli alimenti non entrano in contatto con l’acqua e preservano tutte o quasi le vitamine e i sali minerali. Inoltre è la cucina senza grassi per eccellenza; per aromatizzare i piatti è possibile utilizzare spezie e aromi.

3- Consumare frutta e verdura colorata (albicocche, anguria, pomodori, peperoni, melone, frutti rossi, ciliegie)ricca di betacarotene, di licopene e di xantofille. Queste 3 sostanze preparano la nostra pelle a ricevere i raggi del sole e favoriscono un’abbronzatura più omogenea. Il licopene appartiene alla famiglia dei carotenoidi, ossia pigmenti gialli arancioni e rossi sintetizzati dalle piante. E’ una molecola molto studiata soprattutto per le sue proprietà antiaterogeniche e chemioprotettive. Le fonti naturali di licopene sono soprattutto i frutti e i vegetali rossi e in particolare il pomodoro e i suoi derivati. Il suo contenuto nei pomodori si modifica a seconda della varietà ed aumenta con la maturazione del frutto; anche i derivati del pomodoro quali ketchup, sugo sono ottime fonti di licopene. Il licopene, come gli altri carotenoidi, è associato alle proteine della matrice delle cellule vegetali; pertanto l’omogenizzazione e la cottura distruggendo la matrice delle piante aumentano la biodisponibilità dei carotenoidi presenti.

4- Regolarizzare l’intestino, poiché i suo cattivo funzionamento tende a premere sui vasi sanguigni e linfatici diretti alle gambe con formazione di ristagni e formazione di gonfiori. Occorre, quindi un’alimentazione ricca di cereali integrali, yogurt e fermenti lattici.

5- Movimento: l’esercizio fisico è utile per mantenere i tessuti elastici e tonici, favorendo la circolazione e prevenendo ristagni di liquidi e gonfiori.

6- Dormire almeno 8 ore per notte, il sonno interrotto può provocare uno squilibrio negli ormoni che regolano il peso e il metabolismo, con conseguente aumento di peso.

7- Per condire utilizzare solo olio extravergine di oliva che ha effetti antiossidanti grazie alla vitamina E in esso contenuta. Inoltre aiuta ad assorbire i carotenoidi contenuti nella verdura.

 

Audio – Maj dire dieta – La dieta in estate

 

 

 

Per info e contatti: dietista@monicamaj.it

Mai dire dieta con la dietista Monica Maj: Ogni giovedì alle 9.30 su Radio Sound (Fm 95.0 Fm 94.6 – Streaming )

Post consigliati