Coez – Domenica

ARTISTA: Coez
TITOLO: Domenica
ETICHETTA: Carosello Records
RADIO DATE: 26/04/2019

Da venerdì 26 aprile sarà in rotazione radiofonica DOMENICA, il nuovo singolo di Coez, estratto da È sempre bello, l’ultimo album di inediti uscito il 29 marzo per Carosello Records, che ha debuttato direttamente al primo posto della classifica FIMI/Gfk ed è tuttora sul podio degli album più venduti della settimana, con inoltre 50 milioni di streaming all’attivo.

Con DOMENICA facciamo un salto a piè pari negli anni 80. Con il “t’immagini se fosse sempre domenica” di Vasco nella testa e nella penna, Coez canta di domeniche spensierate, in cui scrollare le spalle, farsi passare il vento tra i capelli, con il sole in fronte e il sorriso sulle labbra. “Vorrei fosse domenica”, una di quelle domeniche in cui, quando arriva la sera, ci si sente sazi. Il mood della canzone è 100% eighties, tra synthwave e suoni electro-hip-hop.

Nel 2019 Coez celebra 10 anni di carriera solista, a un anno e mezzo di distanza dall’album dei record Faccio Un Casino (doppio platino), che ha segnato il suo ingresso a pieno titolo nella storia dello streaming e della discografia italiana, e la svolta nel percorso di un artista che, con i suoi claim e la sua scrittura ha dato il via in Italia a un genere crossover tra rap e pop, con cui ha dominato le classifiche, collezionando oltre 20 dischi di platino.

Dopo aver registrato l’incredibile cifra di 180 mila presenze con il Faccio un casino Tour, Coez è pronto a tornare sul palco con È SEMPRE BELLO IN TOUR, che lo porterà nei palazzetti più importanti d’Italia.

Il tour inizierà con tre anteprime a Roma, il 28 maggio (sold out), 29 maggio e il 30 maggio al Palazzetto dello Sport. Partirà ufficialmente a settembre dall’Arena di Verona, continuando in autunno con date a Torino, Ancona, Milano, Livorno, Firenze, Bologna, Acireale, Napoli, Bari.

Video – Coez – Domenica

Non è ancora stato pubblicato un video ufficiale – Segnala Video

Scopri altra musica



Coez – Domenica

Testo – Lyrics

Vorrei fosse domenica
Andare in bici senza mani
Una risata isterica
E sconvolgere i tuoi piani
E volare senz’elica
Senz’elica con teVorrei fosse domenica
Niente stadio né partite
Una coda patetica
Su questa statale andare
Volare senz’elica
Senz’elica io e teÈ come se fossimo bambini
Come se fossimo destini
Che si corrono accanto
Con le mani nel vento
Come fosse domenica con te, con teVorrei fosse domenica
Tu coi piedi sul cruscotto
Io il braccio che penzola
L’orologio sotto al sole che scotta
E ripenso alla mia vita senza teVorrei fosse domenica
E tua madre fosse meno, un po’ meno nevrotica
E tuo padre oggi bevesse soltanto acqua tonica
Io e te a ridereÈ come se fossimo bambini
Come se fossimo destini
Che si corrono accanto (che si corrono accanto)
Con le mani nel vento (con le mani nel vento)
Come fosse domenica con te, con teVorrei fosse domenica
Vorrei fosse domenica
E stringi la giornata fra le dita
Che tra poco è già finita
Così è la vita
Così è la vitaÈ come se fossimo bambini
Come se fossimo destini
Che si corrono accanto (che si corrono accanto)
Con le mani nel vento (con le mani nel vento)
Come fosse domenica con te, con te
Come fosse domenica con te
(Che si corrono accanto) con te
(Con le mani nel vento)
Come fosse domenica con te, con teCome fosse domenica con te
(Che si corrono accanto) con te
(Con le mani nel vento)
Come fosse domenica con te, con te

Post consigliati